Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

__ Maggiori info __

 
  » A : B : C : D : E : F : G : H : I : J : K : L : M : N : O : P : Q : R : S : T : U : V : W : X : Y : Z «    Indici    Saghe    Random    Novità!    Cronologia  

Sponsor
Cerca nel sito
[ Ricerca Avanzata ]
[ Cosa significa ? ]
[ Ricerca Avanzata ]
Ulteriori strumenti di ricerca:
  • Plugin browser
  • Casuale
  • Ultimissime
  • Sul sito e la sua filosofia
    About / Rassegna Stampa
    Aiuto
    Faq (sito esterno)
    Storia
    Programma radio
    Programma TV
    Sussidiario.net:
    Consiglia bloopers.it
    Sostienici
    Statistiche
    Statistiche visitatori
    Gadget
    TUTTI I FILM !
    Gli errori nei film
    Invia contributo
    I non-errori
    Errori comuni
    Si e no
    Se amate bloopers...
    Classifiche
    Cronologia
    Indici ragionati
    I cacciatori di bloopers
    Fans
    Sondaggi
    Forum
    Newsletter
    Gli errori nei film
    Mie info
    Pref. di visualizzazione
    Scrivici/contribuisci
    Scrivici
    Invia contributo
    Sponsor

    Visitatori online:

    Pagine visitate:





    NOTA: questo sito non contiene torrent o link a download legali o illegali, ne' di film ne' musiche. Se cercavi questo sei finito male, mi dispiace...
     
    ~ Fans ~
     

    In questa pagina si ha il vero esibizionismo allo stato puro per quanto riguarda questo sito.

    Raccolgo infatti le opere d'arte (in qualsiasi forma essa siano) dei fans del sito che voglio dire qualcosa di loro...
    Se avete un pensiero, un'idea, un omaggio artistico da realizzare su bloopers, inviatemelo e lo troverete pubblicato in questa pagina !
    (Nota... non confondete questa pagina con quella delle citazioni...)



    Alessandro Baldasseroni, mio ex-collega di lavoro, appassionato di rendering 3d, realizza per il nostro sito questo slash-screen.
    Altre opere di Alex sono consultabili sul suo sito www.eklettica.com
    Blooper's logo (di Alessandro Baldasseroni)
    Blooper's logo(1999)



    Marco, un utente del sito, rispondendo a pesanti polemiche sulla nostra pignoleria riassume in poche semplici frasi tutta la filosofia del sito, di chi ama i film e per questo li esamina con affetto:
    "In linea generale la presenza di questi errori non pregiudica affatto la bellezza del film o la sua qualità, si tratta solamente di un gioco che coinvolge tutti gli appassionati di cinema. E' assolutamente impossibile per qualunque regista sfuggire a errori di questo tipo, ma é dannatamente divertente notarli nei film, essi non testimoniano l'incompetenza del regista o degli attori ma solo la passione di alcuni spettatori."



    Singoallo, noto doppiatore della Hollywood d'oro e vivissimo frequentatore del sito e del forum, sfrutta le sue amicizie con gli artisti dell'ottimo, sarcastico ed irriverente (anche se un po' volgarotto) SitoEsAuRiTo per far realizzare dal noto vignettista Totò Calì questa gustosa vignetta.
    (Alcune voci non confermate dicono che il personaggio ritratto, quella specie di Fava/Morandini/Mollica dovrei essere io, il selidori... pelato ed occhiali ci sono... forse un po' più giovine, vah....).
    Prima O Dopo... (...finiremo così...) (di Totò Calì)
    Prima O Dopo... (...finiremo così...) (febbraio 2003)



    Un altro dono di Singoallo, che di nuovo per penna del vignettista Totò Calì ci regala questa simpatica vignetta.
    Raduno Nazionale Bloopers-2003 (di Totò Calì)
    Raduno Nazionale Bloopers-2003 (marzo 2003)



    Zio, un utente del sito, vuole fare un'osservazione ai soliti che giudicano male la nostra passione per i particolari:
    "Credo che tutti noi, proprio per questa nostra passione, siamo altrettanto in grado di apprezzare ciò che invece è fatto bene, ciò che caratterizza particolarmente un film, una scena, un momento di quello che spettacolo che è il cinema.
    Sabato, immancabile, mi sono fiondato a vedere la prima parte di Kill Bill: a prescindere dal fatto che possa piacere o no, ho notato alcuni errori (che ho inviato) ma anche alcune cose positive. Faccio un esempio. Vivica Fox e Uma Thurman sono all'interno della cucina. Senza rilvelare la scena vi dico solo che ad un certo punto una scatola di cereali va per terra. Nelle scene successive quando Uma cammina in cucina, si sente, chiaramente, il rumore dei cereali sotto i piedi.
    Ecco, questo mi pare un punto fantastico. Cioè quanti film hanno le auto che fanno stridere i pneumatici sulla terra.
    Ecco, noi che ci accorgiamo del più minimo errore, siamo forse anche i più ricettivi nell'accorgerci di piccoli tocchi di classe e di piccole sfumature."



    Mapple, un utente del sito, dice che ha trovato questo curioso sonetto inedito di Giuseppe Gioachino Belli:
    Er Blòppere 
    
    Anvedi quanti errori da strapazzo 
    dentr'a sti firm che pajono coi fiocchi: 
    un tale è mmorto, eppure move l'occhi, 
    un artro sembra vivo, ma è un pupazzo; 
    
    uno ci ha er piatto vòto e mmagna i ggnocchi, 
    un artro parla e nun se sente un cazzo, 
    e quello là che pare un ber palazzo 
    è un pezzo de cartone, cari allocchi. 
    
    E questi errori ci hanno un nome strano 
    che mme pare sia Blòppere, più o mmeno, 
    che nun so che vvor dì, ma è americano. 
    
    E li ha inventati un certo Selidori, 
    che sse te lo fai amico stai sereno, 
    ma sse lo fai incazzà, artro che errori! 
    
    Onigate, uno degli utenti più attivi sia sul sito che sul forum ha scritto questo curioso racconto...:
    Una vita da blooper
    cap. 1
    "Basta, e’ ora di smetterla..." continuavo a ripetere a me stesso quasi ogni giorno, ma ormai il demone aveva preso il sopravvento. Non esisteva altro ormai, la mia vita era tutta lì.
    Eppure gli amici me lo dicevano di andarci piano, mi ripetevano di continuo che rovinando la mia vita ma a forza di stare tutto il giorno piegato in due sul taccuino a spulciare film in videocassetta ti si atrofizzano le orecchie oltre che la lingua e quando ho cominciato a non guardarli nemmeno più in faccia, loro hanno smesso di cercarmi.
    Ormai ero solo, vagavo in una casa lercia da film dell’orrore, sommerso da centinaia di videocassette anonime, sempre più spesso ridotto a dormire a terra tra scatole vuote di pizza a domicilio e mozziconi di matite, la barba sempre più lunga dei capelli sempre più radi e due occhi cerchiati e assenti, da drogato.
    Ecco, una droga, questa è la definizione giusta di quello che è nato come un gioco innocente e simpatico, come un passatempo curioso ma che si è presto trasformato in un incubo senza fine. All’inizio non sapevo, mi divertivo a guardare gli altri, volevo essere come loro e allora ho cominciato anch’io, ho comprato il mio primo taccuino, la mia prima matita, il primo film e...TAC...il primo errore! Che gioia, il primo è sempre più bello, è quello che non dimenticherai mai, non come il primo bacio invece, che io ho dimenticato da tempo.
    Allora sentivo la curiosità crescere, avevo voglia di continuare e di imparare, invidiavo quelli esperti, quelli con la penna con la punta che si illumina al cinema, quelli che riescono a trovarne tanti e io che pensavo che un giorno sarei diventato come loro. Dopo un po’ cominciai a fantasticare su questo nuovo mondo che avevo conosciuto, i miei nuovi amici erano tutti degli eroi come quelli delle favole e io sarei diventato come loro, un giorno non tanto lontano. Ma la mia curiosità fece presto a mutare in bisogno fisico. Non riuscivo più a smettere, a farne a meno e ogni disconnessione del modem era come una spilla acuminata che mi penetrava tra le costole.
    Ma io non lo sapevo ed ero ancora convinto di giocare. Ed è proprio così che funziona, sapete ? Sembra sempre tutto un grande gioco e così ti trovi a vivere una vita parallela senza che tu possa fare nulla per evitarlo. Che poi tanto parallela non doveva essere, non POTEVA essere, perché quello che mi succedeva era vero, quel bicchiere lì era pieno e adesso è vuoto e io NON L’HO TOCCATO, no non l’ho toccato. E il nodo della cravatta di Andrea GIURO che si è mosso da solo, e la sigaretta di Claudia è sicuramente più lunga di prima sì sì… no no non sono pazzo!!!
    Avevo tolto tutti gli specchi dai muri perché non sopportavo più la vista dei cameraman alle mie spalle ed evitavo di fare movimenti troppo arditi per paura che usassero una controfigura al posto mio e che poi si vedesse in giro. Che figura ci avrei fatto coi vicini ?
    E intanto i miei eroi erano sempre lì e io li ammiravo, lontani ma sempre più vicini e io ero sempre più forte col mio taccuino e presto li avrei raggiunti.
    I film prima mi piacevano tanto, ne vedevo pochi ma buoni, mi piaceva leggerne la trama, discuterne con gli amici, scoprirne i retroscena e quando uscivo dal cinema ero appagato. Ora non più. I film non erano più uno spassoso passatempo ma un lavoro necessario alla mia mente: erano diventati la fonte di vita primaria, ossigeno per le mie cellule nervose, erano diventati la mia unica ancora di salvezza.
    Ormai ne guardavo a migliaia, non ne leggevo nemmeno più il titolo, non mi interessava sapere la trama nè gli attori e all’uscita del cinema ero come imbambolato in attesa di vedere il prossimo. Poi capii che rimanendo a casa ne avrei potuto vedere di più, magari più di uno contemporaneamente, senza spendere tanti soldi, senza nessuno che ti mangia i popcorn vicino, senza nessuno che ti disturba , senza nessuno che ti chiede se ti è piaciuto... senza nessuno.
    Il cinema, per me, non era più la "quinta arte" da ammirare, non era più il regno di grandi geni creatori di storie fantastiche o di narratori impeccabili, ma solo una serie di errori infilati in una sequenza di scene chiamata film. E io ero il prescelto per liberare il mondo da questi orrori.
    Quello di blooper è un mondo che ti avviluppa, ti avvolge, è come se un’altra anima assumesse il controllo della tua volontà e tu non puoi fare altro che subire passivamente e soddisfare la sua sete cercando sempre nuovi errori, anche quando sembra che non ce ne siano più.
    Poi, ad un certo punto, non è dato sapere come e quando, ma all’improvviso tutto questo ti si rivolta contro e ti rendi conto che la tua vita è diventata essa stessa un unico, lungo e interminabile blooper e allora hai paura e vuoi davvero smettere ma è già troppo tardi.
    Vedi i tuoi stessi eroi diventare i tuoi più acerrimi nemici e non serve a nulla scappare perché...

    perchè sei già preda del malefico guerriero cacciatore di blooper che ti cattura con la sua abile penna e ti imprigiona nel lugubre maniero del webmaster Selidori, supremo e unico padrone di una fortezza inespugnabile, fatta di cupe celle HTML che imprigionano migliaia di film, locandine e blooper spesso innocenti, guardati a vista da feroci guardie PHP che non lasciano scampo agli intrusori.
    Il dominio del webmaster Selidori sul pianeta internet è incontrastato ed è abile nel circondarsi di valorosi guerrieri dalla penna veloce e acuminata come il Sommo Sammo senza macchia e senza televisione, da solo capace di fare migliaia di vittime, o il Mago Spinosa, dotto astrologo esperto di stelle del cinema e non, oppure del Cavaliere Drugo, arguto e sagace quanto spietato combattente o del Saggio Zelig, l’esperienza al servizio del potere. Non c’è nessun blooper che possa sfuggire al loro potere e che non sia destinato a finire prima o poi nelle loro grinfie Si racconta che in un tempo non molto lontano, esisteva una via di scampo, un’unica flebile speranza a cui si aggrappavano tutti i poveri derelitti: era l’arrivo del valoroso Principe dei Commenti dalla terra del Forum, a cavallo del suo valoroso destriero Spazzino, che con la sua secca smentita poteva donare la libertà ad un povero blooper imprigionato innocentemente.
    Ma un giorno, il Velenifero Poison, il losco maniscalco del maniero, già subdolo alleato del webmaster, con un’abile mossa sconfisse duramente il Principe dei Commenti, vanificando anche quest’ultima flebile speranza e facendo crollare nello sconforto coloro che credevano in lui.
    Da allora, tutti i blooper come me languono tristemente tra quattro tag, in attesa che ritorni qualche eroe a liberare la loro anima e a renderli felici come il tempo che fu e che, forse, mai più ritornerà.



     




     
    Ultimi  film pubblicati
    Casco d'oro
    Principe coronato cerca..
    Catacomba
    Figlio di Aquila Nera (..
    Ultima gang (L')
    Bodom
    Attacco alla base spazi..
    Rotaie insanguinate
    Zingara
    House at the end of tim..
    Justice League
    Borg McEnroe
    Mezzanotte d'amore
    Quattro verità (Le)
    Meglio vedova
    Cognome e Nome: Lacombe..
    My soul to take
    Furia dei Kyber (La)
    Auguri per la tua morte
    Udienza (L')
    Uomo di cera (L')
    Vergine (Il)
    Amityville: il risveglio
    Valerian e la città dei..
    Osiris Child (The)
    Goksung - la presenza d..
    Torna a casa Lassie!
    Giochi proibiti dell'Ar..
    Black Mountain side
    Fratellanza (La)
    Wind river
    Orrori di Frankenstein ..
    Message from the king
    Colpi di luce
    Suite Francese
    Agente 3S3: Passaporto ..
    Agente x 1-7 operazione..
    Spina dorsale del diavo..
    Boon il saccheggiatore
    Recuperanti (I)
    Sua altezza si sposa
    Tarzana, sesso selvaggio
    Zorro il ribelle
    Tre dollari di piombo
    Mission Kill
    IT (2017)
    Buongiorno miss Dove!
    El rojo
    Reverendo colt
    Blade Runner 2049
    Limehouse Golem (The)
    Tempo degli avvoltoi (Il)
    Un poker di pistole
    Bounty killer (The)
    Sangue chiama sangue
    Sentenza di morte
    Dama e il cowboy (La)
    Seminò morte... lo chia..
    Quel maledetto giorno d..
    Senza Dio (I)
    Perdono
    Ultima caccia (L')
    Tredicesimo è sempre Gi..
    Ammazzò come un cane.....
    Matrimonio (Il)
    Whispering Star (The)
    Madra il terrore di Lon..
    Mulino del Po (Il)
    Atomica bionda
    El macho
    It comes at night
    Djurado
    Bedeviled - non install..
    Non c'è pace tra gli ul..
    Dunkirk
    Occhi del testimone (Gl..
    Bang Bang Kid
    Kill'em all
    Cliente (Il) (2016)
    Uno sceriffo tutto d'oro
    Prima ti suono e poi ti..
    Vendetta per vendetta
    Dio esiste e vive a Bru..
    Dark stranger (The)
    Vergini di Dunwich (Le)
    Frenesia del delitto
    Seddok, l'erede di Satana
    Civiltà perduta
    Dieci bianchi uccisi da..
    Dal sabato al lunedì
    Magnifico west (Il)
    Condor (El)
    Cisco (El)
    Reversal - La fuga é so..
    Due once di piombo
    Anche per Django le car..
    Ehi! Gringo... Scendi d..
    Vendo cara la pelle
    Pecos è qui: prega e mu..
    Adios Cjamango!

    Vai ad inizio pagina
    [Vai alla modalità solo testo]
    Idea e realizzazione by selidori
    Disclaimer ed Avvertenze d'uso
    Privacy Policy
       Creative Commons License
    Privacy Policy
    Bloopers.it:
    15 anni di vita, oltre 21 milioni di pagine servite,
    12569 film, 84057 errori, 6788 iscritti.