BLOOPERS!
Errori nei film

Versione solo testo per la
sola consultazione veloce.
Vai alla versione grafica

Film per... A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | *dado* |
Cast per... A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z | *dado* |

Jesus Christ Superstar (1973) [30 errori]


Continuità: [N° 41842] Quando uno dei soldati si alza dalla croce subito dopo aver inchiodato la mano (destra) di Gesù, lo si vede scattare immediatamente dalla posizione china a quella eretta senza alcun passaggio intermedio. Inoltre, la canottiera gli si abbassa da sola.

FraseFamosa: [N° 41843] "Judas, must you betray me with a kiss?" [Giuda, devi tradirmi con un bacio?]

FinaleSvelato: [N° 41844] Alla fine del film, tutti gli 'attori' (compreso Giuda) risalgono sul pullman da cui sono scesi all'inizio, tranne Gesù. La croce resta vuota.

Curiosità: [N° 41846] L'uomo che s'intravede camminare verso l'orizzonte, alla fine, è Gesù. Così Norman Jewison ha voluto alludere alla resurrezione.

Storico: [N° 41847] [DVD 0.52.35] La disposizione degli apostoli nell'Ultima Cena è ispirata al famoso dipinto di Leonardo, ma Pietro è nella posizione sbagliata: è alla fine, dove Leonardo ha messo Bartolomeo. Nel dipinto, Pietro è il secondo apostolo a destra di Gesù, subito dopo Giovanni.

Curiosità: [N° 41848] La scena in cui Giuda viene inseguito dai carrarmati nel deserto non è stata diretta da Norman Jewison ma da Ted Neeley [Gesù].

ErroriDVD/BRD: [N° 47524] Nella (mediocre) edizione Universal le note di copertina parlano di DOLBY DIGITAL 5.1, invece siamo in presenza di una traccia DOLBY SURROUND che -per dirla in digitale- e' un 4.0 cioe' DESTRO-SINISTRO-RETRO(mono)-SUBWOOFER. Non forzate dunque 5.1 avrete tutto quando sul solo centrale (impastando in mono anche l'ottimo stereo!).

Microf./CastTecnico: [N° 59560] Nell'ultimissima scena del film, quando si vede un campo lungo delle tre croci con dietro il tramonto, in basso si può scorgere una persona che cammina, anche se tutti gli attori dovrebbero essere partiti!

Curiosità: [N° 82193] Caso più unico che raro nella storia del musical, JCS ha seguito il percorso disco-film-teatro. Andrew Lloyd Webber voleva realizzare ciò che lui definiva una "rock opera", ma dopo aver inciso il disco (al quale partecipò, fra l'altro, Ian Gillan dei Deep Purple nel ruolo di Gesù e un'orchestra di 100 elementi) si accorse di non avere sufficiente disponibilità di fondi per metterla in scena. Ma il leggendario produttore Robert Stigwood, che all'epoca lavorava con i Bee Gees, sentì per caso ciò che stava facendo Webber e decise su due piedi di finanziare una versione filmica, ritenendo che la grandezza quasi epica del racconto fosse più adatta al cinema che al teatro. Il grande successo del film permise a Webber di realizzare finalmente l'allestimento teatrale a Broadway. JCS è tuttora uno dei musical più famosi di sempre.

Incongruenza: [N° 87235] La croce che all'inizio viene scaricata dal tetto dell'autobus è molto più alta e più sottile di quella che Gesù porta sulle spalle durante la scena di "Superstar". In realtà nel film potrebbero essere state usate almeno tre croci diverse: quella all'inizio, quella portata in spalla e quella della crocifissione. La croce nell'ultima inquadratura del film potrebbe essere una quarta, ma credo che sia la stessa dell'inizio.

Omaggio: [N° 87236] Un tema musicale composto da 5 note, che compare in alcuni punti del film (ad esempio, immediatamente dopo la scena del tempio) è stato riutilizzato pari pari da Andrew Lloyd Webber in "Evita", dove le stesse cinque note vengono cantate diverse volte dal coro nel corso di tutto il musical, sempre sulle parole "Evita Peron". È un auto-omaggio, o meglio un'auto-citazione.

Curiosità: [N° 89120] Nel film, quattro canzoni ("Hosanna", "Simon Zealotes" , "The Temple" e "Gethsemane") sono state allungate e fornite di altre parole rispetto alla versione originale, cioè quella dell'album-concept. Inoltre, Webber e Rice hanno scritto una canzone tutta nuova per il film, "Could we start again?" L'allestimento teatrale, realizzato dopo il film, ha sempre seguito la versione filmica, rendendo il disco una cosa a sè stante.

Curiosità: [N° 89121] All'inizio del film, quando tutti gli attori scendono dal pullman, Ted Neeley [Gesù] non compare se non in una rapidissima inquadratura; la sua prima vera apparizione nel film avviene quando è già nei panni di Gesù, verso la fine dell'Ouverture. Inoltre, come già rilevato, Neeley non risale sul pullman con gli altri attori alla fine del film.

Incongruenza: [N° 89194] Durante la prima canzone, "Heaven on their minds", Giuda/Carl Anderson canta: "Listen, Jesus, to the warning I give..." In quel momento l'inquadratura si sposta su Gesù/Ted Neeley, che sta parlando con un gruppo di ragazzi (apostoli?) e bambini. Ma il fatto è che in realtà Neeley non sta affatto parlando... sta canterellando (o recitando) i versi della canzone!! Lo si vede chiaramente che 'canta' "...to the warning I give, please remember..." insieme ad Anderson, prima che l'inquadratura torni su di lui per il resto del verso ("...that I want us to live."). Evidentemente la canzone, con tutta la parte vocale già incisa [anche se sul set in molti hanno cantato dal vivo] era stata messa in onda durante le riprese, per guidare Anderson, e Neeley, per così dire, ci è cascato.

Continuità: [N° 97421] Giuda va ad impiccarsi. Porta un sacchetto (di cuoio?) legato alla vita con due giri d'una corda piuttosto spessa,ed annodata sul fianco sinistro: il sacchetto (83'21''). sta vicino al nodo.Durante la corsa,a 83'25'' (e per qualche shot a seguire) il sacchetto finisce sul davanti, poi a 83'47 -quando Giuda trova l'albero- è tornato a posto sul fianco sinistro: ma adesso è il nodo che s'è spostato sul davanti,agevolando Carl Anderson che lo sciogierà per usare la corda.

Incongruenza: [N° 97422] 84'06'' Primo piano di Giuda di spalle,mezzobusto) che si tiene sospeso all'albero con le mani: ha due giri di corda attorno al collo. Nuovo ciak,stesso tempo,allargamento del campo in controluce: Giuda molla la presa,ma la corda a cui s'impicca va a finirgli (frontale,campo medio) dritta giù oltre le spalle,ben più sotto della base del collo (84'08'').

Trucco: [N° 97423] La Croce viene drizzata dai soldati. Anche a voler perdonare l'errore classico dell'iconografia (i chiodi NON erano confitti nel palmo dei condannati,ma nell'articolazione del polso,più resistente alla trazione) non c'è una goccia di sangue né sulle mani di Neeley né sul legno della Croce stessa.

Curiosità: [N° 97429] Nel ruolo dell'apostolo Pietro, esordio cinematografico di Paul Thomas (Philip Toubus), che già dall'anno successivo (1974) intraprese definitivamente l'assai meno santificante (ma ben più redditizia) carriera nell'industria del porno, per diventare uno dei massimi esponenti della Golden Age,con centinaia di pellicole al suo attivo. Beato lui...

Curiosità: [N° 100243] Durante le riprese, tutte le canzoni, già registrate in studio complete di voci, furono diffuse sul set ad altissimo volume da enormi altoparlanti, in modo che gli attori non avessero problemi a cantare, ed anche, dice Jewison, per coprire eventuali stonature. Però, nella scena di "Gethsemane", Ted Neeley chiese esplicitamente che gli fosse fatta sentire solo la base, in quanto voleva ricantare tutto il brano sul set. Tuttavia, dopo un paio di ciak, Neeley si accorse che era troppo faticoso cantare mentre si arrampicava sulla collina, come richiesto dal copione, per cui, invece di cantare il testo, lo recitò con una intonazione drammatica degna di un attore shakespeariano. La voce che si sente nel film e nel disco della colonna sonora è quella pre-registrata in studio, tranne che in un punto: quando Neeley si drizza in piedi ed urla verso il cielo, lì la voce è proprio autentica, registrata sul set, e poi montata nel punto corrispondente del disco da Robert Stigwood, il quale la preferì alla versione già fatta in studio.

Curiosità: [N° 101434] Poco prima delle riprese, Ted Neeley prese da parte Norman Jewison e, scherzando sull'assonanza del suo cognome ("Jew's son" = figlio di ebreo), gli disse ironicamente: "Ma proprio tu dovevi dirigere 'sto film?!" Ancora più paradossalmente, Jewison non è di religione ebraica bensì cattolico, nè suo padre era ebreo. Dodici anni dopo JCS, Jewison avrebbe diretto un altro famoso film di argomento religioso, "Agnese di Dio".

Curiosità: [N° 102666] Tutto il film è stato girato in ordine cronologico nel giro di una sola settimana: gli attori sono arrivati sul set di lunedì ed il tramonto finale è stato ripreso nella serata di domenica. In considerazione dell'argomento, i tempi sono molto appropriati.

Storico: [N° 102902] In una delle ultime scene, mentre Giuda canta "Superstar" vengono mostrati degli spezzoni con Gesù che porta la croce. . . in un'inquadratura ,mentre è visto di spalle, si vede che cade, e alla sua destra un soldato allunga le mani, palesemente per aiutarlo: non penso che a quei tempi i soldati fossero così "gentili" con i condannati a morte.

Curiosità: [N° 112666] La canzone "Everything's Alright", scritta nell'insolito tempo di 5/4, come "Take Five" (1959) di Dave Brubeck, è stata uno dei pochi esempi di brani musicali non in 4/4 che abbiano raggiunto la fama mondiale. Il primo in assoluto è stato proprio "Take Five", seguito da "All You Need is Love" dei Beatles, scritto in 7/4. Nello stesso anno di JCS, i Pink Floyd esplosero in tutto il mondo con "Money", anch'essa in 7/4.

Curiosità: [N° 113238] Nel corso di una Q&A precedente ad una proiezione del film a New York, in cui tutto il cast si è riuntito per la prima volta dopo 42 anni (ad eccezione di Carl Anderson, scomparso nel 2004), Norman Jewison ha spiegato che il finale del film è così com'è (= tutti gli attori risalgono sull'autobus tranne Ted Neeley), perché, dopo l'elaboratissima scena della morte in croce di Gesù. Far risalire sul pullman Neeley "con il cappello da cowboy, gli stivali ed i jeans", sarebbe stato troppo incongruo con quanto appena mostrato, ed avrebbe tolto credibilità alla scena precedente. (Fra l'altro, come già rilevato, Neeley apprare nel film in abiti moderni solo per una brevissima inquadratura all'inizio, dopodiché è subito Gesù e rimane tale fino alla fine. ) Nella stessa Q&A, Jewison conferma che la figura che si vede passare nell'ultimissima scena è un pastore beduino, e che, nonostante il cameraman Doug Slocombe gli avesse chiesto se voleva tagliare, lui disse di no. Secondo Jewison, quello è il momento più mistico dell'intero film.

Curiosità: [N° 113239] Nel DVD "Superstars", incentrato sulla riunione del cast originale e sulla realizzazione del film, Ted Neeley racconta che, dietro le quinte di una rappresentazione a Boston nel 2010, lui, ancora in abito di scena, si trovò davanti un'anziana signora che portava un neonato fra le braccia, la quale gli chiese di benedire il nipotino appena nato. Neeley le disse: "Signora, io sono solo un attore. Non sono quello che crede lei. " La signora, emozionatissima, ribattè: "Lo so. Ma quello che ho appena visto mi ha commosso talmente tanto che ho pianto, per cui è come se tu lo fossi. "

Cameo: [N° 118641] Il regista Norman Jewison canta, non accreditato, i due versi del terzo uomo al quale Pietro nega di conoscere Ges (""But I saw you too, he looked just like you"), poich l'attore originale era stonato.

Curiosità: [N° 118642] Secondo un buffo commento da parte di Jewison presente sul DVD, il soldato a cui era stato assegnato il compito di "inchiodare" Ted Neeley alla croce era un autentico soldato israleita (come molti altri componenti della troupe) che parlava pochissimo inglese, e, da quel poco che aveva capito, in quel momento stava per crocifiggere Neeley sul serio. Jewison, da dietro la cinepresa, gli grid all'ultimo istante: "NO!! NON SULLA MANO!!!"

Curiosità: [N° 118643] Nel documentario "Superstars" (2015), Jewison ricorda che, durante le riprese della scena "Simon Zealotes", un elaboratissimo numero di ballo, gli elettricisti, tutti soldati dell'Esercito israelita, sparirono per andare a sedare un'insurrezione al confine. Tornarono vittoriosi qualche ora dopo, ancora in uniforme, e le riprese continuarono.

Curiosità: [N° 118644] Dopo il film, Ted Neeley ha costruito la sua intera carriera di attore e cantante sul personaggio di Ges, che ha recitato in continuazione sui palchi di tutto il mondo per 50 anni, detenendo cos il record assoluto per un attore. Oggigiorno Neeley ha 75 anni, il che significa che ha vissuto oltre quattro decenni in pi rispetto al Ges storico.

Curiosità: [N° 118645] Questo un dettaglio difficile da vedere senza zoom, ma le tre cifre sulla targa dell'autobus con il quale gli attori arrivano sul set (e con il quale se ne vanno) sono 666. . . il cosiddetto Numero della Bestia (= Satana) nell'Apocalisse.


Cast:
David Devir
Richard Molinare
Thommie Walsh
Jonathan Wynne
Robert LuPone
Pi Douglass
Paul Thomas
Kurt Yaghjian
Josh Mostel
Larry Marshall
Bob Bingham
Barry Dennen
Yvonne Elliman
Carl Anderson
Ted Neeley

Click per la versione grafica della pagina
Regia:
  Norman Jewison
Titolo originale:
    Jesus Christ Superstar
Genere:
    Musical Storico
Durata:
    108
Nazionalità:
    USA
Link:
    IMDB
EAN:
    5050582308938
Titoli per J:
  • J. Edgar
  • Jack
  • Jack & Sarah
  • Jack Colpo di fulmine
  • Jack del Cactus
  • Jack e il fagiolo magico
  • Jack Frost (1986)
  • Jack Frost (1999)
  • Jack Frusciante uscito dal gruppo
  • Jack Hunter e la ricerca della tomba di Akhenaten
  • Jack Reacher - La prova decisiva
  • Jack Reacher: Punto di non ritorno
  • Jack Reed 4
  • Jack simpatica canaglia!
  • Jackal (The)
  • Jackass
  • Jackass - Nonno cattivo
  • Jackass 3D
  • Jackass Number Two: il film
  • Jacket (The)
  • Jackie Brown
  • Jacknife - Jack il coltello
  • Jaguar... professione spia
  • Jail Bait
  • Jakob il bugiardo
  • Jalla! Jalla!
  • Jam Films
  • James Bond 007: Casino Royale
  • James e la pesca gigante
  • James Tont operazione U.N.O.
  • Jane Eyre (1996)
  • Jane Eyre (2011)
  • Japan sinks
  • Japanese Story
  • Jar (The)
  • Jarhead
  • Jason va all'inferno
  • Jassy la zingara
  • Jaws of Satan
  • Jay e Silent Bob fermate Hollywood
  • Je t'aime moi non plus
  • Je vous salue, Marie
  • Jeepers Creepers
  • Jeepers Creepers II
  • Jefferson in Paris
  • Jeffrey
  • Jem e le Holograms
  • Jena: L'uomo di mezzanotte (La)
  • Jennifer
  • Jennifer's Body
  • Jerry & Tom
  • Jerry Land - Cacciatore di spie
  • Jerry Maguire
  • Jersey Girl
  • Jeruzalem
  • Jess il bandito
  • Jessabelle
  • Jesse & Lester - Due fratelli in un posto chiamato
  • Jesus
  • Jesus Christ Superstar
  • Jesus video - L'enigma del Santo Sepolcro
  • Jet Attack
  • Jet Lag
  • Jexi
  • JFK
  • Jim il primo
  • Jimmy Bobo - Bullet to the Head
  • Jimmy Dean, Jimmy Dean
  • Jimmy Grimble
  • Jimmy Neutron - Ragazzo prodigio
  • Jipangu
  • Jo e il gazebo
  • Joan Lui
  • Jobs
  • Joe
  • Joe Bass l'implacabile
  • Joe contro il vulcano
  • Joe il rosso
  • Joe Kidd
  • Joe l'implacabile
  • Joe l'inafferrabile
  • Joe Petrosino
  • Joe... cercati un posto per morire!
  • Johan Padan a la descoverta de le Americhe
  • John Carter
  • John il bastardo
  • John Q
  • John Rambo
  • John Wick
  • John Wick - capitolo 2
  • John Wick 3 - Parabellum
  • Johnny English
  • Johnny English - La rinascita
  • Johnny Guitar
  • Johnny lo svelto
  • Johnny Mnemonic
  • Johnny Oro
  • Johnny Reno
  • Johnny Stecchino
  • Johnny West il mancino
  • Jojo Rabbit
  • Joker
  • Joko, invoca Dio...e muori!
  • Jolanda la figlia del corsaro nero
  • Jolly Blu
  • Jolly killer
  • Jona che visse nella balena
  • Jonah Hex
  • Jonathan degli orsi
  • Josephine
  • Josie e the Pussycats
  • Jouet criminel (Le)
  • Journey to Japan
  • Jovanka e le altre
  • Joy
  • Joy ride 3
  • Joyeux Nol
  • Joyride
  • Ju Dou
  • Ju-on
  • Ju-on: the curse 2
  • Ju-Rei: The Uncanny
  • Jubilee
  • Judas Kiss
  • Judge (The)
  • Juggernaut
  • Juha
  • Juice
  • Jukai - La foresta dei suicidi
  • Juke-box urli d'amore
  • Jules e Jim
  • Julie & Julia
  • Julieta
  • Jumanji
  • Jumanji - Benvenuti nella giungla
  • Jumper
  • Jumpin' Jack Flash
  • Jungle
  • Junior
  • Junk
  • Junkman (The)
  • Juno
  • Jurassic Park
  • Jurassic Park III
  • Jurassic World
  • Jurassic World - Il Regno distrutto
  • Justice League
  • Justine ovvero le disavventure della virt
  • Justine, una minorenne deliziosa
  • Juve contro Fantmas
  • Juwanna mann
  • Jx
  • 152 risultati (max 5000)
    Visitatori online: - Pagine visitate:
    webmaster@bloopers.it (selidori) Bloopers.it: Il più grande database al mondo di errori nei film